Italiano | English

Ing. Andrea Adriani
Ing. Emanuele Naccini

Strutture
Controlli non distruttivi
Consulenze

æna - servizi di ingegneria nasce nel 2001 e tuttora opera come studio di progettazione strutturale.

Dal 2005 alla progettazione tradizionale si affianca l'attività di diagnostica non invasiva per strutture esistenti in cemento armato, oggi recepita dal DM 14.01.2009 tra le indagini di natura sperimentale per la caratterizzazione della resistenza dei materiali negli edifici esistenti.

Grazie alla competenza nel settore della progettazione strutturale, risulta possibile analizzare la struttura nella sua interezza, progettare una campagna di prove non distruttive, esprimere una diagnosi ed elaborare criteri di intervento.

Lo studio opera inoltre nel settore delle consulenze tecnico-legali, sia di parte che per conto dell'autorità giudiziaria, in materia di ricostruzione della dinamica di incidenti stradali.

Via Andrea Vici snc - 06034 Foligno (PG)
GPS (WGS 84): N 42.97167 E 12.67862
(+39) 0742 770258
info@aena.it

Progettazione e direzione lavori

Progettazione strutturale

Interventi sulle costruzioni esistenti

Complesso edilizio residenziale "I Molini", via Bolletta, Foligno (PG)

Progetto strutturale di un complesso residenziale in c.a. (20 appartamenti, 45 garage).

Abbazia di S. Croce, loc. Sassovivo, Foligno (PG)

Progetto strutturale per la ristrutturazione del chiostro duecentesco e dei locali attigui.

Alessi Roberto, loc. S. Paolo, Foligno (PG)

Progetto strutturale di un edificio residenziale in c.a. (vol. 3800 mc).

Comune di Foligno (PG)

Progettazione definitiva ed esecutiva, DL, misura e contabilità, coordinamento della Sicurezza, per la sistemazione dell'area esterna della scuola materna, elementare e media di Colfiorito (RTP con altri professionisti).

Martelli Lauro, Suvereto (LI); Azienda Agricola F.lli Finauro, Trevi (PG); Girolami Giuseppe, loc. Colfiorito, Foligno (PG); Cherubini Mauro, Vetralla (VT)

Progettazione strutturale e direzione lavori di capannoni prefabbricati in c.a.

Società Italiana Acque Minerali e Termali Srl, loc. S. Felice, Spello (PG)

Progettazione strutturale di un complesso ricettivo-termale ad uso alberghiero in cemento armato (vol. 26450 mc, progetto esecutivo depositato).

Arcangeli Carla, loc. S. Clemente, Montefalco (PG)

Riparazione e miglioramento sismico di un ex mulino in muratura.

Ditta Fabrizio Filagna, loc, Capannaccio, Foligno (PG)

Progetto strutturale di un complesso residenziale in cemento armato (vol. 4300 mc).

Campana Costruzioni, fraz. Maiano di Spoleto (PG)

Progetto strutturale di un centro residenziale in c.a. (vol. 7000 mc).

Comunanza Agraria di S. Eraclio, Foligno (PG)

Rilievo e progetto di restauro e risanamento conservativo della Sala ex Mulino Viola e dei locali attigui, all'interno del Castello di S. Eraclio, Foligno (PG) per la realizzazione di un sistema di sale aperte al pubblico con destinazione d'uso polivalente.

Elettronica Bio Medicale Srl, Foligno

Progetto strutturale per la ristrutturazione dell'edificio industriale "Ex Pizzoni" con realizzazione di soppalco interno e di un corpo di collegamento in c.a.

Ceramicarte Deruta Srl, Deruta (PG)

Studi preliminari per la realizzazione di un capannone industriale di 12000 mc, sviluppato in parte su due livelli, inserito nel PIP "Nave III", Deruta (PG).

Comune di Gaiole in Chianti (SI)

Variante migliorativa nel rifacimento del ponte di Monteverdi (1° categoria), nell'ambito dell'intervento di messa in sicurezza idraulica del Borro Grande a difesa dell'abitato.

Consulenza esterna per lo studio OIKOS Progetti, Foligno (PG)

Consolidamento e restauro strutturale di edifici storici nel Comune di Assisi.

Miglioramento ed adeguamento sismico di edifici dannegiati dal simsa dell'Aquila del 2009.

Sviluppo aspetti progettuali di strutture speciali, tra cui:

Controlli non distruttivi (CND) su strutture in cemento armato

Controllo del calcestruzzo in opera

Ogniqualvolta si renda necessario valutare a posteriori le proprietà del calcestruzzo in opera, si può procedere ad una valutazione delle caratteristiche meccaniche mediante CND.

Inoltre, molti edifici esistenti (soprattutto se costruiti prima dell'entrata in vigore della L. 64/74) mostrano una serie di problematiche quali:

A chi si rivolgono i controlli non distruttivi

Prove sclerometriche

L'indagine sclerometrica, assai utilizzata in tutto il mondo, consiste nella determinazione della durezza superficiale del calcestruzzo, da cui è possibile stimare resistenza meccanica ed uniformità del materiale.

Diagnostica ad ultrasuoni

Il metodo, mediante l'analisi della trasmissione di impulsi ultrasonici attraverso gli elementi di calcestruzzo, fornisce informazioni circa le loro proprietà meccaniche, in particolare riguardo a resistenza, proprietà elastiche, omogeneità, degrado dovuto al gelo o all'esposizione al fuoco.

Prove combinate e metodo Son-Reb (Sonic & Rebound)

L'uso combinato dei metodi ultrasonico e sclerometrico consente una stima della resistenza più accurata rispetto a quella ottenibile con l'utilizzo di uno solo dei due.

Indagini magnetometriche

La rilevazione delle armature inglobate nei getti di calcestruzzo (posizione e diametro delle barre) viene effettuata mediante scanner elettromagnetico (pacometro).

Diagnostica in-situ del calcestruzzo chimicamente degradato

Alcune reazioni chimiche che comportano il degrado del calcestruzzo (quali la carbonatazione negli elementi generalmente esposti o la reazione ASR nei pavimenti industriali) possono essere indagate mediante l'utilizzo di opportuni reagenti (fenolftaleina, rodamina B, sodio cobalto-nitrito).

Comune di Saludecio (RN)

CND per le verifiche di sicurezza della scuola materna ed elementare "Ivo Semprini".

Traspontina Immobiliare, Ariccia (Roma); Carrozzeria Spaccia Dolio, Bettona (PG)

CND per l'individuazione del livello di danno e la caratterizzazione meccanica del calcestruzzo in-situ in capannoni industriali danneggiati da incendio.

Studio OIKOS Progetti,Foligno (PG)

CND per l'ampliamento della scuola materna di S. Martino in Campo (PG); CND per il progetto di miglioramento sismico dell'Ambasciata della Repubblica Irachena a Roma.

Consulenze tecnico-legali

Lo studio si occupa di perizie tecniche e tecnico-legali, svolgendo attività di Consulenza Tecnica d'Ufficio (CTU e ATP) per conto dell'autorità giudiziaria e di parte (CTP) riguardo a:

Ricostruzione della dinamica di incidenti stradali

Perizie d'Ufficio per conto del Giudice per le Indagini Preliminari (GIP) e Consulenze Tecniche per conto della Procura (PM), in materia di analisi e ricostruzione della dinamica di incidenti stradali:

Chi siamo

Andrea Adriani

Libero professionista.

Laurea quinquennale in ingegneria civile, indirizzo strutture, presso l'Università degli Studi di Perugia.

Iscrizione all'Albo degli Ingegneri della Provincia di Perugia.

Iscrizione nell'elenco dei Consulenti Tecnici d'Ufficio del Tribunale di Perugia.

Emanuele Naccini

Libero professionista.

Laurea quinquennale in ingegneria civile, indirizzo strutture, presso l'Università degli Studi di Perugia.

Iscrizione all'Albo degli Ingegneri della Provincia di Perugia..

Iscrizione nell'elenco dei Consulenti Tecnici d'Ufficio del Tribunale di Perugia.

Abilitazione per Coordinatore della sicurezza per la progettazione e l'esecuzione dei lavori, D.Lgv. 494/96.